Home / Tecnologia / Photo editor di Movavi, programma per fare editing di foto

Photo editor di Movavi, programma per fare editing di foto

Movavi: il divertimento multimediale alla portata di tutti

Movavi è un software che produce una vasta gamma di programmi per favorire e facilitare la creazione e la gestione di video, foto e musica su qualsiasi tipo di dispositivo e piattaforma.

L’azienda è stata fondata nel 2004 e, da una piccola società formata da tre persone che produceva e gestiva due programmi, è diventata una realtà a livello internazionale con oltre 100 dipendenti e con diversi prodotti sia per Windows e Mac che per dispositivi di altro tipo.

L’obiettivo di Movavi è aiutare concretamente gli utenti fornendo dei prodotti di semplice uso e permettendo a chiunque di realizzare foto, video e immagini da distribuire in diversi formati e su tutti i dispositivi.

Fondamentale è la collaborazione con Intel, la più grande azienda produttrice di dispositivi a semiconduttore e NVIDIA,che realizza processori grafici, schede madre e componenti per prodotti multimediali ecc.

Grazie a queste partnership i prodotti del software Movavi usano le innovazioni e le tecnologie più all’avanguardia. In questo modo possono garantire prestazioni ottimali anche nei dispositivi più recenti.

Movavi: quali servizi offre?

Il software offre prodotti sia per Windows che per Mac e riguardano soprattutto i video e l’audio. I programmi offerti fanno si che l’utente abbia a disposizione una serie di strumenti per convertire, editare, apportare modifiche di vario tipo ecc.

I servizi per Windows.

I prodotti proposti per Windows si dividono in servizi video & audio e in quelli specifici per le foto.
I programmi video & audio sono i seguenti:

-Video Suite

Permette di realizzare filmati con musica ed effetti speciali direttamente sul computer di casa.
E’ un programma che dà la possibilità anche a utenti meno esperti di realizzare filmati e presentazioni professionali.
E’ possibile inoltre inserire brani musicali, didascalie di testi e applicare effetti speciali e transizioni.
Sono disponibili anche le applicazioni per i video maker. Un convertitore video, che supporta oltre 180 formati multimediali e permette di scrivere DVD o digitalizzare video analogici.
Gli step da seguire sono pochi e semplici:

  1. Capire cosa si vuole realizzare: dalla creazione di un video tramite un file audio o un video di proprietà alla realizzazione di una presentazione utilizzando delle foto, dalla produzione di un tutorial fino alla registrazione di se stessi per creare un contenuto originale.
  2. Elaborare il file di video o di musica: migliorare la qualità, tagliare i frammenti e riunirli in un unico video e infine applicare gli effetti video preferiti, quali oggetti cadenti o il rallentatore.
  3. Inserire musica, didascalie ed etichette.
  4. Salvare il filmato.

E’ possibile inoltre scaricare una serie di app per elaborare con facilità e rapidamente i video.

-Video Converter

Può essere utilizzato per convertire qualsiasi formato, per salvare il video su una vasta gamma di dispositivi, per comprimere formati piuttosto grandi e riprodurre i file. E’ sufficiente selezionare il formato o il dispositivo.

Gli step da seguire sono i seguenti:

  1. Aggiungere i file audio, video, DVD o immagini che si vogliono convertire.
  2. Scegliere il formato di conversione oppure il dispositivo.
  3. Effetturare eventuali modifiche come ritagliare, migliorare la qualità o aggiungere didascalie.
  4. Convertire i file.

Sono inoltre disponibili altre funzionalità come le animazioni gif, salvare determinati fotogrammi, condividere i file convertiti sui social oppure impostare determinati parametri audio.

-Video Editor

Permette di tagliare, unire ed infine editare video senza rinunciare alla qualità. Inoltre si possono inserire filtri, effetti speciali, colonne sonore o musica. Basta un po’ di fantasia per realizzare dei video professionali.

Ecco i passaggi da seguire:

  1. Caricare i file multimediali trasferendoli sul computer dalla fotocamera, dalla videocamera, dal telefono oppure digitalizzando videocassette.
  2. Tagliare le parti superflue e unirle.
  3. Migliorare il video e inserire filtri, titoli, didascalie, musica ed effetti speciali.
  4. Salvare il video.

-Screen Capture Studio

Questo software permette di catturare lo schermo dando la possibilità di creare procedure video, salvare video in streaming o video dalla webcam. I video possono essere elaborati con effetti speciali e filtri.

I passaggi da seguire sono:

  1. Impostare i vari parametri di acquisizione come la frequenza dei fotogrammi, l’area di registrazione e l’audio.
  2. Catturare il video.
  3. Modificare il video inserendo filtri, effetti, didascalie o eliminare parti indesiderate.
  4. Salvare il file.

-Screen Capture

Come per Screen Capture Studio, questo software dà la possibilità di registrare video dallo schermo, acquisire musica o video in streaming, ma anche chiamate Skype e molto altro.

Gli step sono:

  • Regolare le impostazioni di acquisizione dello schermo, impostando la frequenza dei fotogrammi, inserendo o eliminando i movimenti del cursore o i clic del mouse e settare i parametri di registrazione audio.
  • Registrare il video sullo schermo.
  • Tagliare il video in base alle proprie necessità tenendo solo le parti migliori, ottimizzare la registrazione per cellulari o per la condivisione online.
  • Salvare il video.

-Power Point to Video Converter

Il programma permette di trasformare e convertire una presentazione PowerPoint in AVI, MP4, WMV, MOV e altri formati. Inoltre è possibile inserire file audio (voce o musica) e ottimizzare la presentazione per mobile o per condividerla online.

Utilizzando questo software la presentazione sarà un vero e proprio video in HD dalla qualità sicuramente maggiore.

I servizi Photo Editor di Movavi per le foto (Windows):

Photo Editor

Il programma Photo Editor di Movavi consente non solo di modificare le foto migliorando la qualità, il colore, il formato, ma anche di inserire sfondi e oggetti e perfino gli effetti di cosmesi.
E’ sufficiente un pizzico di fantasia e originalità per realizzare bellissime fotografie. Movavi Photo Editor è quindi un ottimo programma di fotoritocco.

-Slideshow Maker

Permette di realizzare video usando le foto salvare sul proprio pc. E’ possibile realizzare delle presentazioni molto velocemente aggiungendo musica, titoli ed effetti speciali.

Ecco gli step da seguire:

  1. Aggiungere i file multimediali: foto, video o cartelle con all’interno più file.
  2. Inserire transizioni: è possibile scegliere tra più di 90 proposte diverse, dalle più semplici alle più artistiche.
  3. Aggiungere musica, titoli, effetti e regolare il tempo di ogni diapositiva.
  4. Salvare la slideshow.

Sono disponibili altre funzionalità quali il miglioramento della qualità, ritagliare e zoomare, dividere la presentazione in più parti o rimuovere segmenti.

I servizi offerti da Movavi per Mac.

I prodotti proposti per Mac si dividono in servizi video & audio e altri software.

I servizi video & audio sono i seguenti:

-Video e Audio Converter

Consente di salvare file multimediali, come immagini, filmati e canzoni in tutti i formati e per qualsiasi dispositivo. Sono inoltre inclusi ulteriori strumenti per modificare, trasformare e personalizzare i propri video.

Ecco gli step da seguire:

  1. Caricare i file multimediali: video, DVD, immagini o file audio.
  2. Scegliere il formato o il dispositivo di destinazione.
  3. Modificare il video se è necessario, inserendo titoli oppure ritagliando e ruotando o migliorandone la qualità.
  4. Elaborare i file.

Sono presenti altre opzioni: dalla regolazione dell’audio alla sincronizzazione automatica con iTunes, dalla creazione di GIF animate alla possibilità di estrarre singoli fotogrammi dal video e salvarli come immagini e molto altro ancora.

-Screen Capture Studio

Permette di acquisire video con il Mac e di registrare qualsiasi cosa dallo schermo: dalle chiamate Skype al video streaming. Inoltre permette di modificare, tagliare e inserire musica e didascalie.

I passaggi da seguire sono i seguenti:

  1. Impostare i parametri di acquisizione definendo l’area di registrazione, settando La frequenza dei fotogrammi o acquisendo l’audio da altre fonti.
  2. Catturare lo schermo del Mac.
  3. Modificare il video aggiungendo musica, transizioni ed effetti.
  4. Salvare il video nel formato scelto.

-Screen Capture

Il programma dà la possibilità di registrare video direttamente dallo schermo del proprio Mac. In questo modo si possono salvare audio, video, schermate e trasmissioni in diretta streaming.

EcCo gli step:

  1. Impostare i parametri di acquisizione.
  2. Registrare video dallo schermo del computer.
  3. Salvare il video.

-Media Player

E’ il lettore multimediale migliore per Mac. Il software è pensato proprio per ovviare a un problema molto diffuso, ossia il numero di formati ridotti supportati da OS X.

Movavi supporta infatti oltre 50 formati e permette di riprodurre qualsiasi video (anche in HD), ascoltare musica nel formato in cui si preferisce e regolare velocemente le impostazioni di riproduzione qualor il file usato abbia più tracce.

-Split Movie

E’ un ottimo strumento di elaborazione video ed è utile per riunire frammenti di video, eliminare le scene indesiderate mantenendo la qualità originale.
Ecco gli step:

  1. Caricare il video di qualsiasi formato senza avere problemi di incompatibilità.
  2. Tagliare il video eliminando le parti che non si vogliono includere nel prodotto finale.
  3. Dividere e riunire le scene o altri frammenti in un unico video.
  4. Salvare il file.

Movavi ha pensato inoltre anche ad altri software specifici per il Mac, quali:

-Photo Editor

Un programma di grafica che permette di apportare molteplici modifiche alle foto, sperimentando sfondi, aggiungendo filtri, effetti, texture, regolando i parametri fino ad ottenere delle fotografie professionali.

-Slideshow Maker

Come per Windows, anche per il Mac Movavi ha pensato a un programma per la creazione guidata di slideshow.
In pochi minuti permette di realizzare una presentazione di foto inserendo musica, dissolvenze, effetti e didascalie.

Ecco gli step:

  1. Aggiungere i file multimediali: video, immagini o cartelle.
  2. Inserire dissolvenze, musica, effetti speciali, filtri e didascalie.
  3. Esportare la presentazione.

Sono a disposizione altre funzionalità come la possibilità di tagliare e ruotare il video, migliorare la qualità o registrare un commento alla presentazione utilizzando il microfono.

-Mac Cleaner

Questo strumento permette di pulire e ottimizzare non solo il Mac, ma anche il MacBook e altri computer Apple eliminando i file inutili lasciati dalle applicazioni anche se sono state disinstallate. In alternativa è possibile scegliere singolarmente i file che si vogliono cestinare.

Per far sì che i prodotti realizzati con Movavi siano veramente eccezionali può essere utile avvalersi di un altro utile strumento: VideoBlocks, il partner multimediale di Movavi.

VideoBlocks mette a disposizione (sia per Windows che per Mac) dell’utente una raccolta video piuttosto ampia. Nel periodo di prova è possibile scaricare liberamente i contenuti e sperimentare.